Area riservata

Registrazione
Password dimenticata?

AVVISO: Personale precario delle scuole richiedente prestazione sostegno reddito.

Al fine di migliorare il servizio all’utenza ed evitare inutili code agli sportelli dei Centri per l'Impiego si ricorda che la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro va effettuata in via prioritaria con i seguenti sistemi: Per le lavoratrici e i lavoratori che richiedono la NASPI all'INPS la stessa vale come Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro (DID) • La domanda deve essere presentata online sul sito INPS WWW.INPS.IT • In alternativa, si può fare domanda tramite: a) Contact center al numero 803 164;b) enti di patronato e intermediari dell'Istituto, attraverso i servizi telematici offerti da-gli stessi. DOPO aver richiesto la NASPI contatteranno, entro 15 giorni, il CPI di competenza con la seguente modalità: - chiedendo un appuntamento via mail al Centro per l'Impiego di competenza precisando nell’oggetto: “COGNOME E NOME/ CODICE FISCALE/ PERSONALE PRECARIO SCUOLA RICHIESTA APPUNTAMENTO” Nel caso di mancata richiesta di appuntamento si procederà come previsto dagli artt. 20 e 21 ai sensi del D.lgs 150/2015.Le presenti indicazioni valgono solo per i Centri per l'Impiego della Città metropolitana di Venezia.

     AVVISO: Personale precario delle scuole richiedente prestazione sostegno reddito.

Avviso al pubblico per i richiedenti di prestazioni di sostegno al reddito: Aspi, naspi, dis-coll

Avviso al pubblico per i richiedenti di prestazioni di sostegno al reddito: Aspi, naspi, dis-col mobilità. Con nota prot. N. 372864 del 3 ottobre 2016, la Regione Veneto ha precisato quanto segue: con la domanda di ammortizzatore sociale, il lavoratore acquisisce lo stato di disoccupazione (la domanda equivale a presentazione della dichiarazione di immediata disponibilità – DID). Nel caso in cui il lavoratore non contatti il Centro per l’Impiego nei 15 giorni successivi alla richiesta di ammortizzatore sociale per il patto di servizio, sarà il Centro per l’Impiego a convocare il lavoratore. <br />La sottoscrizione del Patto di Servizio, pertanto, NON è un elemento essenziale per percepire una prestazione di sostegno al reddito da parte dell’INPS.

     Avviso al pubblico per i richiedenti di prestazioni di sostegno al reddito: Aspi, naspi, dis-coll

Lettera alle Imprese EMPLOYERS' DAY

Invito a partecipare all’iniziativa nazionale Employer’s Day il 07 aprile 2016.

     Lettera alle Imprese EMPLOYERS' DAY

Avviso CPI Venezia - 01 dicembre 2015

A decorrere dal 01/12/2015 tutti servizi del Centro per l’impiego di Piazzale Roma saranno erogati dal Centro per l’impiego di Mestre Viale Sansovino, n.3 - 30172 Venezia Mestre Tram T1 – Fermata “Sansovino”.

     Avviso CPI Venezia

Tirocini di inserimento lavorativo a favore di lavoratori adulti (art. 30 della LR 3/2009)

La Provincia di Venezia promuove dei tirocini di inserimento lavorativo per soggetti espulsi dal mercato del lavoro e che per età (over 30) non sono destinatari di interventi già avviati.

Per maggiori informazioni:
- consultare la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2420 del 16 dicembre 2014
- rivolgersi al proprio Centro per l'Impiego

VADEMECUM SULLO STATO DI DISOCCUPAZIONE - AGGIORNAMENTO

In data 10.11.2014 è stato pubblicato il DDR n. 805 "modifica al Vademecum sullo stato di disoccupazione approvato con DDR 112 dell'11 marzo 2014 ai sensi della DGR 2830 del 30.12.2013". La modifica riguarda l’estensione dell’istituto della sospensione dallo stato di disoccupazione ai lavoratori assunti con contratto di tipo parasubordinato.

     VADEMECUM SULLO STATO DI DISOCCUPAZIONE - AGGIORNAMENTO

NUOVI INDIRIZZI OPERATIVI STATO DI DISOCCUPAZIONE REGIONE VENETO

Si informa che dal 24 marzo 2014 sono scaricabili nella sezione modulistica i modelli relativi allo stato di disoccupazione e il vademecum della Regione Veneto, giusto Decreto n. 113 del 11 marzo 2014. Per saperne di più, scarica il file in allegato.

     NUOVI INDIRIZZI OPERATIVI STATO DI DISOCCUPAZIONE REGIONE VENETO

DGR 337 del 6/03/2012

La Regione Veneto ha approvato le nuove disposizioni in materia di tirocini (DGR 337 del 6/03/2012, ai sensi LR 3/2009, art. 41). In generale, non sono più ammissibili tirocini di durata maggiore di 6 mesi, il tirocinio presso uno stesso soggetto ospitante è unico e non ripetibile e deve caratterizzarsi infatti sempre come un’esperienza formativa e di orientamento, anche quando lo scopo è l’inserimento lavorativo. Lo chiarisce la circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 24 del 12/09/2011. Successivi provvedimenti del Dirigente della Direzione Lavoro daranno ulteriori indicazioni operative.

     Regione Veneto: nuove disposizioni per i tirocini

AVVISO - Nuove modalità di rilascio DID

Per i lavoratori che intendono beneficiare di trattamenti di sostegno al reddito a carico dell'INPS (indennità di disoccupazione, di mobilità o altro). Nuove modalità di rilascio “DID lavoro” e “DID previdenza”, a seguito di informativa della Regione Veneto n. 510985 del 3 novembre 2011, alle Segreterie degli Enti di Patronato regionali. Per maggiori informazioni, leggere il testo completo dell'avviso.

     Nuove modalità di rilascio “DID lavoro” e “DID previdenza”

Possibilità di rilascio DID via fax

Con la DGR n. 3721/2001 e segg. la Regione Veneto ha fornito indirizzi operativi ai servizi per l’impiego al fine di dare attuazione alle procedure di accertamento, verifica di permanenza, conservazione, sospensione e perdita dello stato di disoccupazione, definendo in questo contesto le modalità e gli strumenti operativi per l’acquisizione della c.d. “did lavoro”. Il modulo è scaricabile nell'area "modulistica". Ogni ulteriore informazione nel file in allegato.

     Possibilità di rilascio DID via fax

Direttiva in materia di ‘dichiarazione di immediata disponibilità

Si rende noto che nel BUR della Regione Veneto n. 65 del 30.08.2011 è stata pubblicata la D.G.R. n. 1321 del 3 agosto u.s. “Approvazione delle linee guida e degli indirizzi applicativi per il collocamento dei lavoratori in mobilità, approvazione della Direttiva in materia di ‘dichiarazione di immediata disponibilità’ e di ‘decadenza’ dai trattamenti di sostegno al reddito nonché modifiche in tema di conservazione dello stato di disoccupazione (L. 223/91, L. 236/93, D. Lgs. 181/2000, D. L. 185/2008)”. Per ulteriori informazioni, clicca il link al testo completo.

AVVISO DGR 1321 del 03 agosto 2011

     AVVISO DGR 1321 del 03 agosto 2011