Area riservata

Registrazione
Password dimenticata?

COLLOCAMENTO MIRATO

AVVISO ATTIVAZIONE APPLICATIVO GEDI - L. n. 68/99 “Norme per il diritto lavoro disabili”

SI INFORMA L’UTENZA INTERESSATA - che le pratiche inerenti alle procedure di cui alla L. n. 68/99 “Norme per il diritto lavoro disabili” di seguito riportate: - richiesta di nulla osta; - richiesta di computabilità di lavoratore dipendente; - richiesta di esonero parziale; - richiesta sospensione dagli obblighi; - verifica sul controllo delle dichiarazioni sostitutive ai sensi del DPR 445/2000 (verifica ottemperanza). A decorrere dal giorno 01 aprile 2017 si inoltreranno esclusivamente in via telematica. Accedendo tramite l’apposito applicativo reso disponibile sul portale regionale all'indirizzo www.cliclavoroveneto.it/collocamento-mirato, servizio “GEDI-domanda”, si potrà selezionare la voce di menù corrispondente alla procedura che si desidera attivare. Per l'accesso all’applicativo suddetto potranno essere utilizzate le credenziali che consentono di operare nella sezione “Co_Veneto”. Eventualmente, le stesse potranno essere richieste con l’apposita procedura di registrazione on-line accessibile all'indirizzo http://www.cliclavoroveneto.it/registrati. Per la fase di registrazione on-line è disponibile il servizio di assistenza utenti al numero verde 800.351.601. Per eventuali chiarimenti è possibile rivolgersi al Centro per l’Impiego di competenza ove ha sede l’azienda. f.to IL DIRIGENTE - Dott. Giovanni Braga

     AVVISO ATTIVAZIONE APPLICATIVO GEDI - L. n. 68/99 “Norme per il diritto lavoro disabili”

Il Servizio Collocamento Mirato Disabili e Categorie Protette

La L. n. 68/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili” ha notevolmente modificato la precedente disciplina, che regolava l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro per i disabili (L. n. 482/1968). I principi ispiratori di questa norma sono quelli dell’integrazione lavorativa e della valorizzazione della persona disabile, attraverso servizi di sostegno e collocamento mirato. Rispetto alla normativa precedente, l’obiettivo primario diventa la “promozione dell’inserimento e dell’integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato”, per sviluppare interventi e strumenti capaci di prendere in considerazione le diverse esigenze di lavoratori da un lato, e di datori di lavoro dall’altro. Il lavoratore disabile, non più imposto indiscriminatamente al datore di lavoro soggetto all’obbligo, rappresenta una risorsa da collocare in una struttura, che lo rende attivamente partecipe.

- Area Lavoratori - Disabili e categorie protette
- Area Aziende - Disabili e categorie protette
- Area Domande/Offerta - Disabili e categorie protette